Un evento enogastronomico unico: tutti i migliori prodotti culinari realizzati tramite la frittura!!! Dalle olive all’ascolana agli arancini siciliani, passando per la tempura giapponese e la pizza fritta, nel mitico contesto del Piceno! Un’occasione unica per visitare la splendida città di Ascoli che in primavera diventa ancora più affascinante!

FRITTO MISTO ALL’ITALIANA

Giorno 1:

Arrivo ad Ascoli Piceno, check-in in hotel, aperitivo di benvenuto presso lo storico Caffè Meletti. Posto nella centralissima Piazza del Popolo di Ascoli Piceno, è dal 1907 punto di riferimento e patrimonio della città ed uno dei luoghi più visitati da appassionati e turisti.

Cena in un’osteria tipica locale  a base di olive all’ascolana e altri piatti tipici del Piceno e pernottamento.

Giorno 2:

Questa mattina visitiamo Ascoli Piceno con una guida e pranziamo presso gli stand del Fritto Misto! Pomeriggio in libertà per shopping e relax. Cena presso uno dei più tipici ristoranti di Ascoli.

Questa è una città di torri, chiese, piazze e palazzi. La pietra, quindi, è protagonista del paesaggio: l’intero centro storico è stato costruito scolpendo i blocchi di travertino delle vicine cave del Piceno. Questo lo rende straordinariamente armonioso e uniforme, elegante ed accogliente. La sintesi di tutta questa bellezza si incontra in Piazza del Popolo, su cui si affacciano la Chiesa di San Francesco, il Palazzo dei Capitani, case medievali e portici.

Fritto Misto è l’evento clou delle Marche nel più lungo ponte primaverile. I giorni che vanno dal 22 aprile al 1 maggio 2017 sono scanditi, come accade da tredici anni a questa parte, dalle migliori fritture italiane e straniere realizzate da un’eccezionale staff di cuochi nella grande cucina del Palafritto, ormai simbolo insostituibile dell’evento e luogo di culto di migliaia di appassionati di cibo.

Cooking show, degustazioni e laboratori arricchiranno ulteriormente la kermesse che vedrà il gradito ritorno della Fritto Card, la carta servizi ufficiale di Fritto Misto, per accedere a sconti e graditi omaggi. I coinvolgenti Cooking show e le perfette Degustazioni in programma presso il Polo Didattico sveleranno ai visitatori come preparare e come riconoscere una perfetta frittura; i laboratori Cucina la tua Oliva sapranno coinvolgere adulti e bambini, mentre saranno riservate solo ai più grandi le imperdibili Lezioni da Bere. Ad accompagnare le specialità fritte non mancherà la selezione di vini, presso l’Enoteca delle Marche; per gli amanti del luppolo, tornerà l’esclusivo spazio firmato dal Birrificio il Mastio di Urbisaglia. E per chi vuole rinunciare al glutine, ma non al gusto di una fragrante frittura, torna l’area dedicata al gluten free, in collaborazione con AIC Associazione Italiana Celiachia – Regione Marche.

Giorno 3:

Oggi visitiamo uno tra gli antichi borghi del Piceno: OffidaOffida, il cui nome deriva probabilmente dalle due radici indoeuropee Oph (ricco) e Ida (colle), è il borgo che si staglia sullo sperone roccioso situato tra i due rami del torrente Lama. Nel tour guidato vedremo: Santa Maria della Rocca è l’imponente chiesa di stile romano costruita dal Mastro Albertino nel 1330. Grazie alla sua particolare posizione (è circondata per tre lati da un dirupo) viene considerata uno dei maggiori monumenti della regione. Spostandoci nella piazza principale, ci troviamo davanti al Teatro Serpente Aureo, edificio del 1820 che conserva la facciata della vecchia casa comunale, un elegante portico quattrocentesco. Dopo l’unità d’Italia, l’interno – strutturato in tre ordini di 17 palchetti e un loggione diviso in 15 parti – è stato decorato con stucchi dorati e dipinti a tempera. Altra tappa obbligata è il caratteristico Museo del Merletto, ospitato all’interno di palazzo De Castellotti – Paganelli e aperto al pubblico dal 1998. Oltre a lavori al tombolo antichi e moderni, la mostra espone l’abito di alta moda realizzato nel 1997 ed indossato per una sfilata a Londra da Naomi Campbell!!! Qui vivremo anche un’esperienza di wine tasting presso la Cantina Ciù Ciù.

L’azienda vitivinicola biologica Ciù Ciù nasce nel cuore delle colline picene, ad Offida (AP), nell’area di produzione del Rosso Piceno Superiore e si estende su oltre 130 ettari di vigneto. Le dolci colline del territorio regalano emozioni inaspettate. L’aria di mare che giunge da est si insinua tra le alture e si fonde con i profumi, i colori ed i sapori della terra a creare uno scenario magico ed inconsueto. Un luogo senza tempo dove lasciarsi trasportare dalle emozioni. Nel primo pomeriggio ripartenza per il luogo di provenienza!

Quote nette agenzia

  • Euro 199,00 a persona per un minimo di 25 persone

LA QUOTA INCLUDE:

  • 2 pernottamenti in hotel 4 stelle in pieno centro con servizio di b&b
  • Visita guidata della città di Ascoli
  • Aperitivo presso il caffè Meletti
  • 2 cene presso locali tipici del centro storico di Ascoli Piceno
  • Ingresso a Fritto Misto
  • Visita guidata di Offida
  • Degustazione enogastronomica presso la Cantina Ciù Ciù
  • Assistenza 24 ore su 24
  • Assicurazione Globy Gruppi
  • Piccolo souvenir
  • 1 gratuità per l’accompagnatore
  • Supplemento singola per tutta la durata del tour € 69,00

La quota non include tassa di soggiorno, transfer e quanto non menzionato nella sezione La Quota include

Contattaci per maggiori info!